Gestione digitale dei diritti sulle proprietà intellettuali
Autore
Leonardo Scattola - Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia - [2001-02]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 108 pagine
  • Abstract
    L’avvento delle nuove tecnologie nell’informatica, quali Internet e gli accessi a banda larga, genera problemi legati alla protezione dei diritti sulle opere dell’ingegno; queste infatti possono essere facilmente copiate e distribuite, senza perdita di qualità.
    I nuovi metodi di distribuzione dei contenuti porteranno il mercato ad un’evoluzione verso il pay per use, creando business model basati sulla distribuzione ''sicura'', sulla protezione delle opere dagli usi illeciti e sull’uso di sistemi per la gestione dei diritti sui contenuti.
    Per tutelare i diritti di utenti, autori ed editori è necessaria l’adozione di metodologie e servizi che gestiscano transazioni e relazioni tra le parti in maniera affidabile, e che includano strumenti per la prevenzione ed il rilevamento delle copie illegali.
    In questa tesi parleremo delle principali tecnologie per la gestione digitale dei diritti, delle implicazioni sociali e legislative derivanti dalla loro introduzione e dei problemi da esse generati.
    Questa tesi è correlata alla categoria


    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy

    .:: segnala questa pagina ::.
    | Scrivici | | Ricerca tesi | | Come pubblicare | | FAQ | | Cinema | | Biografie |
    | Registrati | | Elenco tesi | | Borse di studio | | Personaggi | | Economia | | Libri usati |
    | Parole chiave | | La tesi del giorno | | Cronologia | | Formazione | | Ingegneria | | Glossario |
    | Home personale | | Ultime tesi pubblicate | | Una parola al giorno | | Database dei master | | Sociologia | | Approfondimenti |
      La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6180216
      Pubblicità   |   Privacy